Bambini e paura del dentista: la sedazione cosciente e l'anestesia totale

Scritto da

Bambini e la paura del dentistaSe iniziamo a parlare di bambini e paura del dentista si apre un mondo di psicologia e di comportamenti corretti o sbagliati.

Io non essendo uno psicologo non entro in questi ambiti ma voglio farti conoscere il punto di vista di un odontoiatra che si trova a dover curare i denti dei più piccoli e che quindi si confronta con loro proprio su quella poltrona che gli fa tanta paura.

 

Lo so che per un genitore è straziante portare i bambini dal dentista che piangono e che stanno male. Molto spesso mi chiamano dicendomi ''mio figlio non vuole andare dal dentista anche se gli fanno male i denti, che facciamo?''.

Ecco perché voglio farti conoscere 2 soluzioni pratiche che spesso non si prendono in considerazione per curare i denti di ragazzi e bambini.

Bambini e paura del dentista: il 1° rimedio per farli stare tranquilli

Lo so che spesso combattere i bambini e la paura del dentista non è facile ma spiegandogli che una volta seduti su ''quell'odiosa'' poltrona non sentiranno dolori, rumori e fastidi saranno sicuramente più sereni.

Questo è possibile con la sedazione cosciente endovenosa utilizzata in odontoiatria. Non sono molto i dentisti che la usano ma ti posso assicurare che è un rimedio perfetto per poter curare i denti dei più piccoli.

La sedazione cosciente endovenosa fa si che il bimbo resti semicosciente e che quindi non senta dolore, rumori e non ricordi nulla di quella visita.

In questo modo il dentista lavora meglio e il bambino è più sereno.

Ti riporto la storia di una bambina di 12 anni che ho curato qualche mese fa:

  • aveva la necessità di togliere 2 denti, gli altri dentisti ci avevano provato ma la classica anestesia non attaccava quindi da quel momento in poi la bambina scappa alla sola vista dell'ago che si avvicinava alla sua bocca. Quando è venuta nel mio studio, siamo riusciti a risolvere tutto in poco tempo con la sedazione endovenosa.

Quali rischi corre il bambino?

Il bambino non corre nessun rischio perché questo tipo di sedazione anche se fatta nello studio del dentista è sempre effettuata da un anestesista specializzato. In questo modo si tiene sotto controllo il piccolo paziente durante tutta la seduta per assicurargli una visita senza traumi, complicazioni o brutti ricordi.

Bambini e paura del dentista: quando utilizzare l'anestesia totale?

Con i bambini che hanno paura del dentista è difficile affrontare interventi lunghi e complessi anche se a volte è particolarmente necessario.

In questi casi si utilizza l'anestesia totale: il bambino è completamente addormentato e si riesce a lavorare bene su entrambe le arcate dentali. In questo caso l'intervento odontoiatrico si fa in clinica con una completa équipe medica.

Il tipo di metodo per curare i denti di bambini e ragazzi si decide di volta in volta a seconda delle loro esigenze.

Se vuoi saperne di più o avere un preventivo gratuito, clicca qui per contattarmi.