Anestesia dal dentista per donne in gravidanza

Scritto da

Anestesia dentista gravidanzaMolte pazienti mi chiedono se l’anestesia dal dentista per donne in gravidanza sia pericolosa, quali sono i rischi correlati e le precauzioni da seguire. Mal di denti, carie e infiammazioni possono rendere necessario un intervento odontoiatrico durante la gestazione: per questo è importante conoscere tutti i rischi collegati all’uso dei farmaci anestetici e di strumenti radiografici.

La terapia odontoiatrica in gravidanza

Nel corso di tutta la gravidanza avvengono degli adattamenti sistemici che riducono le capacità di reazione allo stress psicofisico nella donna incinta e condizionano quindi la possibilità di eseguire terapie odontoiatriche. Vediamoli nel dettaglio:

  • Primo trimestre - I cambiamenti endocrini provocano nausea e vomito e c’è una tendenza all’ipotensione (pressione bassa);
  • Secondo trimestre - La gestante gode di un relativo periodo di benessere, perché l’ingombro uterino e le richieste funzionali sono ridotte. Nausea e vomito di solito spariscono;
  • Terzo trimestre - L’ingombro fetale, l’aumentata richiesta funzionale e l’anemia possono causare problemi respiratori e cardiovascolari: tachipnea (respirazione accelerata), dispnea (respirazione faticosa), tachicardia e diminuito ritorno venoso (la quantità di sangue che ritorna al cuore in un minuto). La resistenza allo stress è molto ridotta.

È importante tenere conto di queste variazioni psicofisiche prima di decidere di somministrare l’anestesia in gravidanza.

Disturbi dentali tipici della gravidanza

Il livello elevato di estrogeni circolanti causa alcuni cambiamenti nella mucosa orale, che risulta ispessita e più vascolarizzata, e alcune mutazioni nella risposta gengivale ai fattori locali come placca, tartaro e protesi debordanti. A loro volta, questi cambiamenti possono favorire la comparsa di edema e l’aumento del sanguinamento, sino all’infiammazione dei tessuti parodontali.

Non è dimostrata invece la maggiore insorgenza di carie in gravidanza, anche se le alterazioni quantitative e qualitative della saliva, la nausea e il vomito, il reflusso gastroesofageo e la necessità di pasti piccoli e frequenti richiedono sicuramente una maggiore cura dell’igiene orale.

Rischi legati alle cure odontoiatriche in gravidanza

In generale, il trattamento odontoiatrico può aumentare il rischio di aborto nel primo trimestre o di parto prematuro nei mesi successivi. Questo rischio è presente sia perché lo stress provocato dall’intervento può innalzare i tassi di prostaglandine e ossitocina, sia perché i vasocostrittori associati all’anestesia possono aumentare le contrazioni uterine e ridurre la perfusione placentare (spiegare cos’è).

Tale rischio varia a seconda del tipo di gravidanza, del genere di intervento e del dosaggio farmacologico. Inoltre, la somministrazione di farmaci e l’esecuzione di esami radiografici nel primo trimestre possono causare malformazioni nel feto. In generale, sottoporsi all’anestesia dal dentista in gravidanza è possibile, vediamo quando.

Anestesia locale gravidanzaL’uso dell’anestesia locale in gravidanza

Generalmente, consiglio alle pazienti di pianificare gli interventi dentali complessi (estrazioni, protesi, ecc.) prima della gravidanza, oppure di rimandarli al periodo successivo all’allattamento.

Tuttavia, nel caso di urgenze è possibile effettuare degli interventi semplici con anestesia locale durante il secondo e terzo trimestre, evitando l’uso di vasocostrittori come l’adrenalina e l’articaina e tenendo sempre in considerazione la presenza di complicanze sistemiche (minaccia d’aborto o di parto prematuro, gestosi). Terapie estese o complesse (protesi, chirurgia) vanno invece rimandate al termine della gestazione e del periodo di allattamento.

Pulizia dentale in gravidanza e controlli

Consiglio alle gestanti di sottoporsi a 2-3 controlli odontoiatrici nell’arco della gravidanza, per prevenire la comparsa di gengivite, epulide gravidica e carie. È possibile inoltre eseguire i normali trattamenti di igiene orale in qualsiasi momento della gestazione.

Hai un problema dentale urgente e cerchi uno studio dentistico a Roma per curarti in anestesia durante la gravidanza? Contattami direttamente su WhatsApp oppure chiama il numero 06 5091 7910.