Blog - Parlando di cure dentali e salute della bocca

Risveglia il sorriso che è in te... leggi il nostro blog e le informazioni utili di Odontoiatria in Clinica...

Dentista esperto in odontofobiaLe paure di una persona non sempre hanno una spiegazione. Alcune volte si conosce da dove derivano, perché si ha una particolare fobia; delle altre è difficile dare un senso a un terrore. È il caso di Aldo, un signore di Napoli che mi ha contattato per risolvere il suo problema ai denti, che gli stava rovinando la vita. Dopo aver assistito all’estrazione dei denti di sua figlia, Aldo è rimasto traumatizzato da questa esperienza.

sedazione cosciente dentista

L’ansia e la paura del dentista e l’ipersensibilità al dolore sono un ostacolo alle normali cure dentali, perché ne precludono il successo e quindi la guarigione dei pazienti. A lungo andare questi fattori – odondofobia e bassa soglia del dolore – peggiorano la salute dentale, aggravando i problemi esistenti.

Estrazione denti costiIl costo dell’estrazione di un dente parte mediamente dai 75-100 euro, ma può variare a seconda dell’esperienza del dentista, del numero di denti da rimuovere e della difficoltà dell’intervento, che a sua volta dipende da come è posizionato il dente nella gengiva.

Impianti dentali controindicazioni

Le controindicazioni all’inserimento di impianti dentali si suddividono in assolute e relative.

Le controindicazioni assolute corrispondono a malattie e disturbi del paziente che impediscono categoricamente di intervenire con un certo trattamento.

Sedazione cosciente dentista lopinione di IreneLa sedazione cosciente dal dentista è una soluzione semplice e indolore per il trattamento di pazienti con la fobia del dentista, pazienti special needs (bambini, persone con patologie particolari, ecc.) o per chi semplicemente non ha tempo di sottoporsi a terapie che richiedono molte sedute. In tutti questi casi, la sedazione cosciente per via endovenosa è più indicata di quella per via aerea ottenuta con il protossido d’azoto.

Leggi le opinioni dei nostri pazienti sulla sedazione cosciente.

Anestesia dentista gravidanzaMolte pazienti mi chiedono se l’anestesia dal dentista per donne in gravidanza sia pericolosa, quali sono i rischi correlati e le precauzioni da seguire. Mal di denti, carie e infiammazioni possono rendere necessario un intervento odontoiatrico durante la gestazione: per questo è importante conoscere tutti i rischi collegati all’uso dei farmaci anestetici e di strumenti radiografici.

La paura del vomito dal dentista

La paura del vomito dal dentista è riconducibile all’emetofobia, una paura ingiustificata per il vomito che spesso causa crisi di panico nei soggetti che soffrono di questo disturbo di tipo ansioso. Gli emetofobici tendono ad evitare le situazioni o le attività che potrebbero aumentare il rischio di vomitare o di vedere altri che vomitano: i luoghi affollati, i ristoranti, i mezzi di trasporto pubblici e anche le visite dentistiche.

La sedazione cosciente con protossido d’azoto

Scritto da Prof. Livio Gallottini

Sedazione cosciente protossido azotoLa sedazione cosciente con protossido d’azoto in odontoiatria, detta anche sedazione per via inalatoria, è una tecnica di analgesia sedativa che prevede la somministrazione di gas medicali attraverso una mascherina profumata applicata sul viso del paziente.

Anestesia dentista effetti collateraliGli effetti collaterali dell’anestesia dal dentista (locale o totale) sono molto rari, così come i rischi derivanti dal suo impiego nella terapia odontoiatrica. In certi casi, gli anestetici locali possono provocare una reazione allergica: per questo motivo, nel caso di pazienti a rischio allergie il dentista richiede i test allergometrici. Se il risultato è positivo, esegue una profilassi farmacologica anti-allergica seguendo un rigido protocollo operativo, in modo da evitare qualsiasi pericolo.

Dentista per malati AlzheimerIl morbo di Alzheimer è un tipo di demenza degenerativa che provoca gravi disturbi della memoria e del comportamento. Colpisce soprattutto le persone oltre i 65 anni e porta a una progressiva perdita delle capacità mentali basilari e quindi a un peggioramento della salute dei denti e della bocca. Il dentista per malati di Alzheimer è in grado di curare questa tipologia di pazienti speciali evitando loro gli stress fisici ed emotivi legati all’intervento odontoiatrico. Inoltre, tiene conto del quadro clinico complessivo del paziente nella valutazione della terapia più idonea e sicura.

Pagina 3 di 11