Blog - Parlando di cure dentali e salute della bocca

Risveglia il sorriso che è in te... leggi il nostro blog e le informazioni utili di Odontoiatria in Clinica...

cure dentali multipleChi ha paura del dentista trascura la salute dei propri denti. L’odontofobia agisce sulla volontà del paziente, che rifiuta perfino di prendere un appuntamento dal dentista per una semplice visita di controllo.

Evitare le visite dentistiche rinchiude il paziente in una zona di comfort: non andando dal dentista si sente protetto, ma sappiamo benissimo che la zona di comfort non ha nulla di confortevole: è soltanto un periodo di tempo in cui non abbiamo stimoli ad agire e a cambiare la nostra situazione in meglio.

sedazione cosciente pazienti speciali

Sai cos’è la sedazione cosciente?

È una procedura che in odontoiatria ha ormai trovato molti consensi per i suoi tanti vantaggi e benefici.

Non è una vera e propria anestesia totale – perché sarai sveglio, cosciente, appunto – ma una combinazione di farmaci, un sedativo e un anestetico che ti metteranno completamente a tuo agio, in pieno comfort durante le cure dentali. Il sedativo ti aiuta a rilassarti, mentre l’anestetico blocca il dolore.

afefobiaLe cause della paura del dentista sono molteplici e non riguardano tutte la classica paura del dolore. Certo, il terrore di soffrire durante le cure dentali (specialmente nel caso di carie, devitalizzazioni o estrazioni) è sempre presente nei pazienti odontofobici.

Ma purtroppo esistono altri tipi di paure, che agiscono in maniera diversa, impedendo al paziente interessato di farsi visitare e curare.

conseguenze paura dentistaIl solo pensiero del rumore del trapano può spaventare molte persone. È l’effetto della cosiddetta odontofobia. Ma oltre l’udito anche gli altri sensi fanno percepire la paura del dentista.

E questa paura ha un impatto da non sottovalutare sulla vita dei pazienti odontofobici, poiché influisce sul loro benessere fisiologico prima di tutto, ma anche su quello psicologico, emotivo e sociale.

paura irrazionale del dentistaForse non ci hai mai pensato ma in tanti soffrono della paura irrazionale del dentista. Utilizzo il termine irrazionale proprio perché non sanno nemmeno da che cosa nasce questa paura, è inconscia o hanno imparato a conviverci.
Non ne parlano, non raccontano i loro timori. Li vedi con i denti cariati, molto spesso senza denti. Si privano di mangiare in base ai loro desideri e stanno attenti quando sono in compagnia. Non sorridono con naturalezza, non sono spontanei quando parlano e tentano di coprirsi la bocca con le mani.
Certo, non tutti i casi sono identici e capita di vedere persone a loro agio anche se hanno problemi ad andare dal dentista. Eppure soffrono anche loro, soffrono di questa paura irrazionale del dentista che limita il loro quotidiano, li tiene dipendenti da una fobia che non va sottovalutata.

sedazione cosciente dentistaAvrai sentito parlare della sedazione cosciente dal dentista, un servizio che non viene offerto in ogni studio dentistico, perché richiede la collaborazione di un dentista sedazionista o di un medico anestesista che può intervenire in qualsiasi momento con farmaci adatti.

Per farti conoscere meglio questo servizio e prima di parlare dei suoi costi, cerchiamo di chiarire bene che cosa significa richiedere la sedazione cosciente dal dentista.

dentista per pazienti disabili

Ho deciso di specializzarmi in un settore specifico e sono sicuro di aver fatto la scelta giusta. Oggi, tra le altre competenze, sono un dentista per disabili che aiuta bambini e pazienti con bisogni speciali a ritrovare il sorriso senza difficoltà.

cure dentali pazienti autisticiPer molti pazienti anche solo il pensiero di prendere un appuntamento dal dentista per una visita di controllo rappresenta una sfida, che il più delle volte perdono: l’ansia e la paura per il dentista sono talmente acute da far desistere, anche se questo peggiora la situazione dentale.

C’è poi un’altra categoria di pazienti, pazienti speciali potremmo definirli: persone con autismo, che ovviamente non potranno cooperare né interagire con il dentista. In questi casi diventa molto difficile curare un paziente che non può condividere informazioni con il proprio medico e che in uno studio odontoiatrico si sentirà spaesato e ancora più ansia.

Un buon dentista dev’essere preparato ad affrontare queste situazioni e saper gestire i pazienti autistici durante le cure dentali.

pulizia denti indoloreQuante volte l’anno vai dal dentista per la pulizia dei denti? Una pulizia approfondita come quella che solo un igienista dentale può fare, è essenziale non solo per l’igiene orale totale, ma anche per la salute della tua bocca e dell’intero organismo.

La bocca – o, meglio, la cavità orale – non è una parte totalmente separata dal resto dell’organismo. Le malattie della bocca possono causare malattie e disfunzioni anche in altre parti del nostro corpo.

Se pensi che sia sufficiente usare lo spazzolino da denti dopo i pasti per avere denti e bocca puliti, sbagli. Oltre lo spazzolino è utile usare il filo interdentale, ma per una pulizia dei denti completa dovrai andare dal dentista.

Denti nuovi in un giornoLe persone affette da odontofobia (la paura incontrollata per il dentista) spesso sognano di riacquistare dei denti nuovi in poco tempo e senza provare dolore. Inoltre, chi soffre di questo disturbo non vuole conservare alcun ricordo dell’intervento a cui si è sottoposto: odori, sapori, rumori, immagini di siringhe e altri attrezzi odontoiatrici non fanno che alimentare il terrore per il dentista. Convinti che non via sia una soluzione alle loro paure, i pazienti odontofobici trascurano per anni la salute della propria bocca, al punto da iniziare a perdere i denti pur di evitare la visita odontoiatrica.

Pagina 4 di 10