Curare i denti ai bambini special needsPer un genitore di un bambino affetto da sindrome di down, ogni aspetto della vita quotidiana può risultare difficile, anche curare i denti. Scegliere il medico dentista giusto, specializzato nella cura dei pazienti con bisogni speciali (special needs) è la soluzione migliore per affrontare un intervento di igiene dentale senza ostacoli e con serenità.

Mercoledì, 28 Agosto 2019 13:31

I pazienti special needs in odontoiatria

Pazienti special needsI pazienti special needs, chiamati anche pazienti con bisogni speciali, possono essere classificati in quattro categorie, in base al loro grado di collaborazione e di autonomia:

  1. Collaborativi o scarsamente collaborativi e non autonomi;
  2. Non collaborativi;
  3. Collaborativi ed autonomi;
  4. Scarsamente collaborativi ed autonomi.
Mercoledì, 28 Agosto 2019 10:19

I rischi della sedazione cosciente

Rischi sedazione coscienteI rischi della sedazione cosciente in odontoiatria sono davvero minimi, perché questo tipo di tecnica anestesiologica è molto sicura. La sedazione per via endovenosa dev’essere eseguita esclusivamente da un medico anestesista all’interno di strutture sanitarie autorizzate per la chirurgia complessa: ambulatori chirurgici e case di cura private.

Pubblicato in Sedazione cosciente

Sedazione paziente poco collaborativoCurare i denti di un paziente non è sempre facile, soprattutto se ha paura del dentista. Come  medico specializzato nella cura dei pazienti odontofobici o con bisogni speciali (special needs) mi capita spesso di eseguire una sedazione per via endovenosa e so bene che per una persona che ha paura del dentista, l’aspetto più difficile da superare è farsi controllare la bocca, fidarsi di chi toccherà i suoi denti.

Pubblicato in Paura del Dentista
Lunedì, 12 Agosto 2019 10:59

L’odontoiatria per i pazienti speciali

odontoiatria pazienti specialiChe cosa si intende per pazienti speciali? Si tratta di pazienti con malattie sistemiche, gravi disabilità fisiche e mentali o disturbi multipli. Pazienti, quindi, che hanno bisogno di particolari accorgimenti per poter eseguire le cure dentali in modo confortevole per loro e tranquillo per il dentista.

Lunedì, 03 Giugno 2019 11:13

Dentista per malati di Alzheimer

Dentista per malati AlzheimerIl morbo di Alzheimer è un tipo di demenza degenerativa che provoca gravi disturbi della memoria e del comportamento. Colpisce soprattutto le persone oltre i 65 anni e porta a una progressiva perdita delle capacità mentali basilari e quindi a un peggioramento della salute dei denti e della bocca. Il dentista per malati di Alzheimer è in grado di curare questa tipologia di pazienti speciali evitando loro gli stress fisici ed emotivi legati all’intervento odontoiatrico. Inoltre, tiene conto del quadro clinico complessivo del paziente nella valutazione della terapia più idonea e sicura.

dentista per pazienti disabili

Ho deciso di specializzarmi in un settore specifico e sono sicuro di aver fatto la scelta giusta. Oggi, tra le altre competenze, sono un dentista per disabili che aiuta bambini e pazienti con bisogni speciali a ritrovare il sorriso senza difficoltà.

cure dentali pazienti autisticiPer molti pazienti anche solo il pensiero di prendere un appuntamento dal dentista per una visita di controllo rappresenta una sfida, che il più delle volte perdono: l’ansia e la paura per il dentista sono talmente acute da far desistere, anche se questo peggiora la situazione dentale.

C’è poi un’altra categoria di pazienti, pazienti speciali potremmo definirli: persone con autismo, che ovviamente non potranno cooperare né interagire con il dentista. In questi casi diventa molto difficile curare un paziente che non può condividere informazioni con il proprio medico e che in uno studio odontoiatrico si sentirà spaesato e ancora più ansia.

Un buon dentista dev’essere preparato ad affrontare queste situazioni e saper gestire i pazienti autistici durante le cure dentali.

Martedì, 09 Aprile 2019 10:19

Cure dentali e sindrome di Asperger

Cure dentali e sindrome di aspergerCome sapete, sono specialista in cure dentali particolarmente adatte a quei pazienti con special needs, ad esempio chi soffre della Sindrome di Asperger.

I pazienti con disabilità neuropsichiatrica sono spesso a rischio di gravi patologie a causa della difficoltà nell’applicare un corretto trattamento odontoiatrico. Fino a qualche tempo fa non si poteva nemmeno immaginare una rapida risoluzione.
Oggi, con la sedazione cosciente, esiste finalmente la possibilità di portare a compimento con successo il piano terapeutico previsto dal dentista.

Intervista al Prof. Livio GallottiniLaureato in Medicina e Chirurgia, specializzato in Odontostomatologia, il Prof. Gallottini ha nel suo Cursus Honorum un Dottorato di ricerca - PhD - in Discipline Odontostomatologiche, una docenza universitaria di ruolo come Professore Associato dal 2001 al 2014 e un incarico da dirigente medico-ospedaliero dal 2002 al 2014. Vanta un’esperienza di più di 25 anni di professione medica odontoiatrica e un know-how specifico sulle cure dentali effettuate mentre il paziente dorme (ideali per chi soffre di odontofobia).

Pagina 1 di 2