Sedazione cosciente: costi e modalità

Scritto da

Sedazione cosciente costiI costi della sedazione cosciente in odontoiatria sono sicuramente superiori a quelli di un normale intervento in anestesia locale, il cui prezzo è incluso nella parcella del dentista.  Gli interventi in sedazione cosciente hanno però l’enorme vantaggio di consentire il trattamento di pazienti con bisogni speciali (special needs) non operabili attraverso l’odontoiatria tradizionale. Questa categoria include sia persone con disabilità fisiche o motorie, malattie neurologiche o grave vulnerabilità sanitaria, che pazienti odontofobici, in età pediatrica o con un riflesso faringeo accentuato.

Nella sedazione cosciente si ha una perdita di coscienza parziale ma, a differenza dell’anestesia totale, non è necessaria l’intubazione endotracheale del paziente. Possono esserci diversi gradi di perdita di coscienza, ma anche nel caso di sedazione profonda la persona continua a respirare spontaneamente nel sonno.

Sedazione cosciente e profonda: differenze

Il grado di sedazione di un paziente è codificato dalla scala di RASS:

  • Classi -1, -2 e -3: includono la sedazione cosciente lieve o moderata, in cui il paziente è parzialmente sveglio. Nella classe -1 rientra la persona che risponde agli stimoli verbali mantenendo il contatto visivo per più di 10 secondi, nella classe -2 chi risponde con un contatto visivo inferiore ai 10 secondi. La classe -3 include il paziente che reagisce alle sollecitazioni verbali solo con movimenti o apertura degli occhi. La sedazione cosciente può essere eseguita in studio da un odontoiatra esperto o da un anestesista.
  • Classe -4: corrisponde alla sedazione profonda, in cui il paziente perde completamente coscienza e non reagisce agli stimoli verbali, ma risponde con movimenti o apertura degli occhi alle sollecitazioni fisiche. Può essere eseguita solo in una clinica privata oppure in un ambulatorio chirurgico da un Anestesista.

Le tipologie di sedazione cosciente

La sedazione cosciente può essere fondamentalmente di due tipi:

  • Per via inalatoria: il dentista usa una miscela di protossido d'azoto e ossigeno e la fa inalare al paziente;
  • Per via endovenosa: il dentista fa uso di farmaci anestetici tranquillanti che vengono iniettati direttamente in una vena periferica. Questo tipo di sedazione è efficace anche nella risoluzione di casi clinici complessi.

Nella scelta del tipo di sedazione da usare con il paziente, l’odontoiatra valuta il rischio anestesiologico seguendo la classificazione ASA, redatta dall’ American Society of Anesthesiologists.

I pazienti in classe 1 o 2, che sono quindi sani o hanno malattie sistemiche lievi, possono essere operati in sedazione cosciente (in studio) per interventi semplici e di breve durata, oppure in sedazione profonda (in ambulatorio chirurgico) nel caso di operazioni più complesse e di lunga durata. Dopo l’intervento, resteranno in osservazione per massimo un paio d’ore. La sedazione profonda, inoltre, è usata nel trattamento di persone affette da odontofobia non collaborative.

Per i pazienti in classe 3, affetti da una malattia sistemica severa ma non invalidante, e in genere i pazienti in età pediatrica (sotto i 12 anni), è preferibile invece operare in anestesia generale all’interno di una clinica privata e programmare un ricovero in regime di Day Hospital, Day Surgery o degenza ordinaria con pernotto.Cure odontoiatriche in sedazione cosciente

Sedazione cosciente: prezzi

La sedazione cosciente in odontoiatria implica dei costi maggiori rispetto ai normali interventi in anestesia locale, e include:

  • Il costo dell'anestesista: da un minimo di euro 500,00 fino al 30% dell'importo complessivo preventivato per l'intervento chirurgico;
  • I farmaci, le soluzioni utilizzate ed infuse per via endovenosa (farmaci anestetici, cortisonici, antidolorifici, soluzione fisiologica) e i materiali di consumo non odontoiatrici. In clinica tali presidi costano in media € 1.000,00 + Iva 22%, mentre in ambulatorio chirurgico hanno un prezzo nettamente inferiore;
  • Nel caso di sedazione profonda per via endovenosa: il noleggio della struttura sanitaria, comprensivo dei materiali. Il noleggio della sala operatoria in clinica ha mediamente un costo di €650,00+Iva 22% per la prima ora e di €380,00 + Iva 22% per le ore successive, in ambulatorio chirurgico ha un prezzo più basso. Gli interventi in sedazione profonda hanno una durata variabile dalle 2 alle 6 ore, a seconda della tipologia di trattamento;
  • L’eventuale costo del ricovero programmato, se l'intervento viene eseguito in clinica privata. La degenza ordinaria con pernotto in camera singola (incluso un accompagnatore) ha un prezzo di circa €450,00 + IVA 10%, mentre il regime di Day Surgery ha un costo inferiore. Il regime di Day Hospital invece non comporta alcuna spesa aggiuntiva.

Queste spese possono essere ammortizzate se la persona necessita di terapie dentali multiple che richiederebbero diverse sedute in anestesia locale. In questi casi, la possibilità di concentrare diversi trattamenti in un’unica seduta costituisce un indubbio vantaggio economico per il paziente.

Vuoi ricevere maggiori informazioni su un intervento in sedazione cosciente (costi, modalità, eccetera)? Contattami per un preventivo senza impegno.