Sedazione cosciente in odontoiatria: curare i denti senza dolore

Scritto da

Sedazione Cosciente in OdontoiatriaLa sedazione cosciente in odontoiatria è un'ottima soluzione per combattere la paura del dentista e anche per fare più terapie insieme.

Quante volte ti è capitato di avere attacchi di panico o stati d'ansia prima di fare qualsiasi cura dal dentista? Quante volte non riuscivi a tener buono tuo figlio sulla poltrona dello studio dentistico?

Spesso mi è capitato durante le visite con i pazienti di sentirmi dire. ''Non vedo l'ora che finisca tutto''. Per questo nel tempo ho iniziato ad adottare la sedazione cosciente che offre a tutti un'esperienza dal dentista positiva e priva di ansia.

Sedazione cosciente in odontoiatria: cosa significa?

La sedazione cosciente dal dentista o la sedazione cosciente in odontoiatria è un metodo molto efficace per fare qualsiasi trattamento ai denti, in particolare quelli più complessi.

Si chiama ''cosciente'' perché durante la sedazione rimani sveglio, vigile. Tutti i parametri vitali (circolazione, respirazione e riflessi) sono stabili.

Sedazione cosciente in odontoiatria: cos'è e come avviene?

La sedazione cosciente in odontoiatria (o sedazione profonda) ti permette di avere uno stato di calma e di quiete durante tutta la tua seduta.

La sedazione odontoiatrica endovenosa, che effettuiamo nel mio studio, viene eseguita con un piccolo ago (la comune farfallina) tramite il quale vengono somministrati farmaci sedativi e tranquillanti.

La soluzione endovenosa (cioè direttamente in vena) è molto più efficace di quella inalatoria per due motivi principali:

  • possiamo adeguare costantemente la sedazione a seconda del particolare momento dell'intervento odontoiatrico;

  • ci permette, in caso di bisogno, di somministrare antibiotici, cortisonici e altri farmaci.

Non sarai intubato e non sentirai nessun dolore. Inoltre non ricorderai nulla dell'operazione.

La sedazione cosciente dal dentista è molto meno invasiva dell'anestesia generale che richiede almeno una notte in clinica.

La sedazione viene effettuata da uno specialista in anestesia e rianimazione. Questo è molto importante perché il dentista non può effettuarla: ci vuole un esperto in grado di controllare le reazioni del paziente durante tutta l'operazione e di farlo riprendere nel migliore dei modi.

Affidandoti a una figura non specializzata, non solo comprometti l'operazione e la tua ripresa fisica ma metti a serio rischio la tua incolumità.

Ecco, nello specifico in cosa consiste la sedazione cosciente dal dentista:

I tempi di recupero della sedazione sono molto rapidi: già dal giorno successivo sei operativo al 100%. L'unica accortezza è di essere riaccompagnato a casa da un'altra persona perché è meglio non guidare e non eseguire lavori di precisione nelle ore successive all'intervento.

Il dolore post operatorio sarà attenuato e tenuto sotto controllo dalla giusta terapia che ti segnerò prima di rimandarti a casa.

Sedazione cosciente in odontoiatria: controindicazioni e vantaggi

La sedazione cosciente in odontoiatria non ha particolari controindicazioni.

E' naturale che se hai problemi di salute rilevanti, potresti non essere adatto a questo metodo.

Per questo, prima di prenotare l'appuntamento ho bisogno di conoscerti, capire la tua storia clinica e consultare i tuoi esami (visita cardiologica, elettrocardiogramma e analisi del sangue e delle urine).

Infine, ti faccio confrontare anche con l’anestesista, che darà l'ok per l’intervento.

Uno dei vantaggi della sedazione cosciente è che è adatta a tutti ed è l'ideale anche per i pazienti''speciali'' come:

  • bambini ed anziani

  • portatori handicap e diversamente abili

  • pazienti con paralisi cerebrale infantile (forme spastiche, ipotoniche, ecc.)

  • pazienti affetti da autismo

  • pazienti con cardiopatie

  • pazienti in terapia anticoagulante orale (tao)

  • pazienti con epilessia, malattia di parkinson, malattia di alzheimer, sla...

  • pazienti con patologie oncologiche in terapia farmacologica con i bifosfonati

  • pazienti odontofobici (che hanno paura del dentista

  • pazienti con iperreflessia, con riflessi accentuati o riflesso del vomito

Inoltre con la sedazione dal dentista hai il grande beneficio di poter effettuare più trattamenti insieme o interventi complessi (come protesi, impianti dentali, estrazioni complicate) in una sola seduta.

Questo vuol dire che avrai risolto, con un solo appuntamento, i tuoi problemi ai denti e dovrai affrontare solo un decorso post-operatorio.

Senza sedazione non puoi fare più trattamenti in una volta sola e ti ritrovi ad andare dal dentista più giorni e a portare per le lunghe la tua guarigione e anche l'assunzione di farmaci.

Vuoi più informazioni sulla sedazione cosciente in odontoiatria? Clicca qui e inviami la tua richiesta.